Software Anti Crisi: Digital CFO Professionisti

Digital CFO: più valore alla tua consulenza!

Fidelizza le tue aziende proteggendole dal rischio di fallimento e migliorando il rapporto banca-impresa.

 

La normativa

Il nuovo Codice della Crisi d'Impresa e dell'Insolvenza (D.Lgs n. 14 del 12/01/2019, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 14/02/2019) ha introdotto l'obbligatorietà per tutte le aziende di dotarsi di un sistema di procedure di allerta finalizzato a individuare in fase precoce i sintomi indicatori di uno stato di crisi d'impresa.

 

La soluzione

Digital CFO è il servizio cloud che permette a Professionisti e Associazioni di Categoria di disporre di uno strumento completo, semplice e veloce per guidare le aziende nelle scelte economico-finanziarie e supportarle nell'adempimento dei nuovi obblighi legislativi.

Le disposizioni della nuova Legge Fallimentare n. 155/2017 impone a tutte le aziende di dotarsi di un assetto organizzativo idoneo a rilevare tempestivamente i sintomi della crisi d'impresa. Digital CFO esegue controlli diagnostici al fine di evidenziare la presenza di elementi sintomatici di una potenziale crisi e fornisce commenti automatici per ogni segnale di crisi individuato, così da indirizzare la successiva fase prognostica.

Con Digital CFO puoi:

  • istituire un Sistema di Allerta Interna in ottica "Forward Looking" atto a rilevare tempestivamente i potenziali sintomi della crisi d'impresa come richiesto a tutte le aziende dal 16 Marzo 2019 dalla Legge 155/2017;
  • verificare le soglie indicate dall’Ordine Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili ai fini degli obblighi segnaletici all’OCRI, monitorare i parametri di segnalazione dei soggetti qualificati e tracciare i valori parametrici per il mantenimento delle misure premiali;
  • analizzare automaticamente la Centrale dei Rischi di Banca d'Italia al fine di calcolare il rating creditizio e ottenere suggerimenti per un immediato miglioramento, gestire il rapporto banca-impresa, ottimizzare la finanza aziendale, risparmiare oneri finanziari, monitorare gli sconfinamenti, lo stato delle garanzie, delle cartolarizzazioni e di tutte le operazioni, compresi factoring attivi e passivi;
  • calcolare lo score di ammissibilità al Mediocredito Centrale, conoscere l'esito della domanda di accesso al Fondo di Garanzia del Mediocredito Centrale e ottenere la valutazione sui singoli fattori che lo influenzano.

I moduli di Digital CFO, acquistabili singolarmente o in modo combinato, non necessitano di alcun inserimento dati manuale: il software si alimenta automaticamente tramite la lettura del file PDF della visura di Centrale Rischi di Banca d'Italia e del bilancio nel formato XBRL (forniti dall'utente).